Come nutrire mio figlio

I consigli del pediatra per un'alimentazione sana, equilibrata e senza stress

 
Come nutrire mio figlio  Alberto Ferrando   Lswr
  • 16,90
  • Affrettati! Solo 2 disponibili in pronta consegna



torna suDescrizione

Un libro pratico, scritto con un linguaggio semplice da un pediatra che da 40 anni è a contatto con le aspettative, le speranze e i timori legati all'alimentazione.

Rivolto ai genitori e a tutti coloro che sono interessati, a vario titolo (nonni, baby sitter e insegnanti) alla nutrizione del bambino. Affronta il tema dell'alimentazione in tutte le età pediatriche, dalla gravidanza alla pubertà, e focalizza l'attenzione sui primi 1000 giorni di vita, periodo fondamentale secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità per dare al bambino corretti stili di vita alimentari e per prevenire malattie nell'età adulta.

I consigli si basano sulle attuali evidenze scientifiche e prendono in considerazione anche gli aspetti educativi legati all'alimentazione attraverso esempi pratici e risposte alle domande poste dai genitori.
Il libro include capitoli sull'allattamento al seno e artificiale, i vari tipi di svezzamento, quanto, quando e come mangiare, l'importanza dell'educazione da parte dei genitori a una corretta alimentazione.

Una parte del libro è dedicata all'alimentazione vegetariana e vegana e ai vari problemi legati all'alimentazione, quali il bambino che non mangia o mangia troppo, il bambino capriccioso e altro.


Come nutrire mio figlio  Alberto Ferrando   Lswr
 
Come nutrire mio figlio
I consigli del pediatra per un'alimentazione sana, equilibrata e senza stress

Alberto Ferrando



torna suIndice del libro

Informazioni utili per genitori consapevoli
Alimentazione della mamma in gravidanza
La famiglia cambia
Non solo alimentazione ma anche educazione
Come evitare il soffocamento da corpo estraneo
Biberon e ciuccio fino a quale età
Allattamento e svezzamento: piccoli bambini crescono
Allattamento al seno
Allattamento artificiale
I percentili di crescita
Disturbi digestivi del lattante
Alimentazione complementare a richiesta o svezzamento
Diete e alimentazione nell'infanzia e nell'adolescenza, a casa e in comunità
L'alimentazione dall'anno di vita fino all'adolescenza
Alimentazione del bambino in comunità
Il bambino quando, quanto e cosa deve bere?
La dieta vegetariana e vegana
L'alimentazione del bambino nell'attività fisica e sportiva
Baby food, cibo biologico o convenzionale?
Disturbi dell'alimentazione: quando il cibo diventa un problema
Neofobia
Mio figlio non “mi mangia”
Capricci a tavola
Il bambino mangia troppo: sovrappeso e obesità
Disturbi del comportamento alimentare (DCA)
Alimentazione e allergie
Genitori e bambino come consumatori
Bambini e inquinamento: quale futuro?
Inquinamento da pubblicità
Un occhio alle etichettature degli alimenti
Ringraziamenti


Come nutrire mio figlio  Alberto Ferrando   Lswr
 
Come nutrire mio figlio
I consigli del pediatra per un'alimentazione sana, equilibrata e senza stress

Alberto Ferrando



torna suPrefazione

Cari genitori,
quando l'amico e collega Alberto Ferrando ci ha chiesto di collaborare alla stesura di questo manuale, abbiamo accettato con entusiasmo l'impegno e, a mano a mano che arrivavano le bozze da Genova, ci siamo accorti di non dover migliorare un testo già completo, chiaro, scientifico. Abbiamo, quindi, convenuto di partecipare alla stesura della prefazione.

Ci sentiamo onorati di poter introdurre il lavoro del nostro collega Alberto, in nome della nostra comune professione di pediatri, che ci unisce da tanti anni e, soprattutto, dalla nostra antica e collaudata amicizia, e stima reciproca, fin dai tempi dell'Università al Gaslini. Ora è il momento dei bilanci e delle sintesi (come questo libro attesta), dei ricordi (che fortuna fare il pediatra!), ma anche della libertà di sognare una società che rimetta al centro la famiglia e il senso comunitario, nella speranza che i giovani sappiano trasformare l'eredità lasciata dai loro padri, per riguadagnarla e possederla. È accaduto e può accadere ancora!

Giunti al traguardo di una lunga e feconda esperienza e a un'età che consente finalmente di vivere la professione in modo più “libero”, sentiamo molto vero e condividiamo il desiderio di fissare e di trasmettere il frutto di tante ricerche e fatiche spese nell'azione di sostegno e di vicinanza alle famiglie che affrontano l'avventura meravigliosa di amare i propri bambini non solo con sentimenti genuini, ma anche con scienza e sapienza.

La crisi epocale che attraversiamo ha logorato le sicurezze antiche e moderne, senza poterci dare una nuova e pacificante sintesi: è il tempo di “accogliere” la sfida. Oggi, non è possibile accettare la solitudine di tante mamme e famiglie ed è urgente disinnescare ogni fretta, ansia e paura nella cura dei più piccoli. La nascita di un bambino e la sua crescita non possono essere un problema, ma – in pieno inverno demografico! – fonte di stupore, meraviglia, festa, profusione di immense energie creative, d'impegno e solidarietà. Sì, viviamo in un'epoca che offre mille opportunità, ma che implica anche rischi, confusione e complessità.

Ora, riguardo a ciò che è essenziale e fondante per la salute dei nostri bambini e la loro relazione con i genitori e l'ambiente, è necessario fare ricorso a criteri di semplificazione, chiarezza e buon senso pratico. In un contesto del genere, nessuno sa quanto sia importante per la famiglia avere dei riferimenti autorevoli, come questo manuale, per attingervi informazioni sicure, basate su evidenze scientifiche e indipendenti, compagne e amiche di viaggio e spesso fuori da sentieri ancora troppo battuti.

Dopo la fortunata diffusione dei precedenti libri Come crescere mio figlio e Primo soccorso pediatrico (Edizioni LSWR, 2015 e 2016), che affrontano molti dei principali problemi dei genitori di oggi, ci troviamo davanti un nuovo volume, sull'alimentazione: tema decisivo per la salute e il benessere relazionale, e per tutti gli aspetti della vita familiare e sociale. Una guida che vuole essere uno strumento accurato ed efficace per sensibilizzare i genitori e valorizzare le loro competenze, adottando modelli educativi positivi per la salute, nel rispetto dei diritti dei figli, riconoscendo loro competenze specifiche nel lungo percorso verso l'autonomia (saranno loro ad aiutarci a trovare la strada giusta).

“Il bambino ha già, nella sua testina, un interruttore per l'appetito, che non solo regola la quantità delle calorie necessarie, e il momento di assumerle, e la loro quantità globale, ma anche la scelta dei singoli alimenti, tante proteine, tanti zuccheri, tanto condimento, ma anche tanto di quel dato amminoacido, tanto di quell'altro, tanto di quel tipo di acidi grassi ecc. L'importante è non guastarlo quell'interruttore, non forzare quella naturale capacità di scelta, non corromperla” (Prof. Franco Panizon, maestro della moderna pediatria).

Si tratta, in fondo, di un misterioso patrimonio di tutte le culture, di tutti i tempi: che la venuta al mondo di un bambino (e i suoi preziosissimi primi mille giorni di vita) sia non solo di buon auspicio per la famiglia, ma per tutti un motivo di speranza e di festa. Niente di più intimo e familiare, niente di più pubblico e cosmico. Come nei “banchetti” nuziali, anche qui, cielo e terra si toccano e celebrano i riti perenni della vita.

Noi ci siamo. Non possiamo mancare.

Alfeo Bondioli e Sara Denti
Pediatri di famiglia a Modena


Come nutrire mio figlio  Alberto Ferrando   Lswr
 
Come nutrire mio figlio
I consigli del pediatra per un'alimentazione sana, equilibrata e senza stress

Alberto Ferrando






CATEGORIE LIBRI