Le intolleranze alimentari non esistono

La relazione infiammatoria tra cibo e salute finalmente spiegata in modo scientifico

 
Novità
Le intolleranze alimentari non esistono  Attilio Speciani   Lswr
  • 18,90
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione



torna suDescrizione

L'immunologo e autore di bestseller Attilio Speciani sfata i luoghi comuni sulle cosiddette “intolleranze alimentari” e guida il lettore a un rapporto sano e corretto con il cibo. Colite, emicrania, alterazioni ormonali, artrite, malattie autoimmuni, squilibri del metabolismo e tanti altri disturbi, dai più comuni fino alle malattie più severe, sono spesso correlati al tipo di alimentazione. È molto forte la convinzione che esista uno stretto rapporto tra cibo e malattia, e l'immunologia moderna ha trasformato questi sospetti, talvolta espressi in modo inadeguato, in fatti accertati e documentati da evidenze scientifiche.

Ha potuto così ridimensionare molti falsi miti sulle “intolleranze”, nel rispetto di una relazione amichevole con il cibo che è la fonte primaria dell'energia per ogni essere vivente. Quando il naturale e fisiologico rapporto con il cibo si altera, per eccessi alimentari o per la ripetuta introduzione di un cibo, si generano segnali infiammatori misurabili che inducono e mantengono molte malattie. Questo libro aiuta a capire perché le intolleranze alimentari sono “il passato”, spiegando il nuovo paradigma scientifico e pratico che descrive la relazione con l'infiammazione da cibo e il rapporto corretto con la nutrizione.

Le ricerche più recenti spiegano che l'infiammazione correlata al cibo dipende sia dal tipo di alimento utilizzato, sia dalla relazione con gli zuccheri, sia dal modo in cui si combinano gli alimenti e dal “timing” della loro assunzione. Per la prima volta, in questo testo, sono descritte in modo organico e documentato le tre vie dell'infiammazione da cibo e le loro interazioni, spiegando come misurarle e controllarle, per conquistare e mantenere benessere e salute.


Le intolleranze alimentari non esistono  Attilio Speciani   Lswr
 
Le intolleranze alimentari non esistono
La relazione infiammatoria tra cibo e salute finalmente spiegata in modo scientifico

Attilio Speciani



torna suIndice del libro

Capitolo 1 - Le intolleranze alimentari non esistono
Misurare è meglio che supporre
Il paradosso
Metafore
Capitolo 2 - Com'è nata l'espressione “intolleranza alimentare”
Le origini
A scuola, molte “intolleranze”, molti problemi
Il problema delle “intolleranze” e il cambio di paradigma
L'immunità innata e la sua importanza per infiammazione e nutrizione
Anni persi alla ricerca dell'allergia
Un percorso intricato ma utile verso una maggiore consapevolezza
Capitolo 3 - Le infiammazioni correlate al cibo
L'infiammazione da cibo
Il profilo alimentare personale
La glicazione
Il giusto equilibrio tra carboidrati e proteine
Casi clinici in pratica
Giovanni e il tipo di cibo utilizzato
Carla e il modo di combinare gli alimenti
Caterina, gli zuccheri e la glicazione
Marco, l'emicrania ricorrente e due tipi di infiammazione da cibo
Ancora Carla, con altri benefici dalla dieta personalizzata
Lucilla, la tiroidite e i rapporti con la sua alimentazione
Il termometro
Misurare è sempre meglio che supporre
BAFF e PAF: gli effetti di due importanti citochine infiammatorie
Citochine e adipochine: capire meglio l'infiammazione
Capitolo 4 - Una richiesta attualissima per salute e benessere
Un'esigenza reale da capire a fondo
Non esiste cibo “contro”
Svezzamento e guarigione
A piccoli passi verso una dieta variata e completa
Le diete di eliminazione possono essere pericolose
Le uniche due intolleranze riconosciute
Intolleranza al glutine, celiachia e NCGS
L'intolleranza biochimica al lattosio
Capitolo 5 - Infiammazione da cibo e malattie
Segnali da indagare
Coinvolgimento di sistemi e di organi diversi
L'approccio corretto alle malattie correlate al cibo
Quando l'emicrania dipende da un semplice panino
Le patologie più frequenti
BAFF e PAF, diabete gestazionale e pre-eclampsia
La relazione tra BAFF e malattie intestinali
Il ruolo della nutrizione nelle infezioni da Candida
Il ruolo di BAFF, PAF e nutrizione nelle molte forme di artrite
Nutrizione, diete e resistenza insulinica
Citochine infiammatorie nel diabete di tipo 2
Il rapporto tra BAFF e malattie della tiroide
Nutrizione, BAFF, PAF e malattie della pelle
Il ruolo di BAFF e PAF nelle malattie oculari
I problemi respiratori
Sport, performance sportiva e infiammazione
“Domande e risposte in tempo reale”, direttamente dallo staff di GEK
Capitolo 6 - Strumenti pratici per il fisiologico rapporto con il cibo
Una dieta variata e piacevole
La dieta di rotazione in dettaglio
“Crudo, vivo e colorato” prima di ogni pasto
Masticare il cibo per renderlo amico
Inibitori di pompa, protettori gastrici e blocco degli enzimi
Controllare la cottura per evitare glicazione e infiammazione
La reintroduzione dopo un lungo periodo di astensione
Frutta, vegetali e pan-allergeni (LTP)
Glutine
Latte
Qualcosa da ricordare su due importanti tipi di alimenti
Bevande vegetali
L'avena e il suo utilizzo
“Domande e risposte in tempo reale”, direttamente dallo staff di GEK
Capitolo 7 - Il Food Inflammation Test
Ricostruire il fisiologico rapporto di amicizia con il cibo
I grandi gruppi alimentari
La dieta di rotazione
In attesa del referto
“Domande e risposte in tempo reale”, direttamente dallo staff di GEK
Capitolo 8 - L'infiammazione da cibo: una prospettiva evoluzionistica
Varietà alimentare come necessità evoluzionistica
Una persona, una dieta
Il significato delle tre forme di infiammazione
Infiammazione e predisposizione genetica
Capitolo 9 - Avanti verso il futuro
Bibliografia
Appendice - La scienza dietro l'infiammazione: un capitolo tecnico
Una sezione per soli esperti?
Infiammazione: le basi e l'importanza
I vecchi biomarcatori di infiammazione sono sufficienti?
Nuovi indicatori di infiammazione all'orizzonte (IL-6, TNF-alfa, BAFF, PAF)
Il BAFF in testa a tutti...
Qualche parola in più sul BAFF
Il BAFF e la sua correlazione con il cibo
Qualche notizia sul PAF
Le IgG sono anticorpi che proteggono
IgG per definire il profilo alimentare personale
I grandi gruppi alimentari
BAFF, PAF, altre citochine e il loro legame con specifiche malattie
Infiammazione e sistema nervoso centrale
Infiammazione e autoimmunità
BAFF e lupus
BAFF e sindrome di Sjögren
BAFF e artrite reumatoide
Infiammazione da cibo e altre malattie autoimmuni
Infiammazione e danno muscolare
Infiammazione e patologie respiratorie
BAFF, infiammazione e sindrome dell'occhio secco
Bibliografia dedicata


Le intolleranze alimentari non esistono  Attilio Speciani   Lswr
 
Le intolleranze alimentari non esistono
La relazione infiammatoria tra cibo e salute finalmente spiegata in modo scientifico

Attilio Speciani



torna suIntroduzione

Il rapporto tra alimentazione, salute e benessere fa parte dell'esperienza concreta di ogni persona. Coinvolge tutti gli aspetti della vita quotidiana, partendo dal piacere di mangiare e di bere, fino a poter favorire la comparsa di malattie anche importanti, e a mantenere nel tempo disturbi e condizioni negative, oppure a conservare una buona salute. Anche l'equilibrio ormonale, il tono dell'umore, l'attenzione, la performance sportiva e moltissimi altri aspetti della vita sono correlati con gli effetti, non solo immediati ma anche a lungo termine, di ciò che si mangia.
Il cibo, quindi, è soprattutto un amico, benché, nella mia esperienza clinica, abbia spesso incontrato persone che parlano del cibo quasi solo in modo negativo, presentandolo invece come un possibile nemico.
L'importante relazione tra nutrizione e benessere ha ormai solide basi scientifiche che sono perfettamente documentate e comunicabili. Come descriverò nelle pagine di questo libro, qualsiasi cambiamento nelle abitudini alimentari può determinare degli effetti importanti in tutto l'organismo, a livello sia locale sia sistemico.
La buona notizia è che oggi è possibile misurare alcuni biomarcatori della relazione tra cibo e salute, sostanze che cambiano i loro livelli in rapporto al tipo di alimento utilizzato e ai suoi effetti, e soprattutto si possono usare tali dati per aiutare la terapia e il controllo di alcune malattie come per migliorare il benessere generale. Finalmente è possibile andare oltre le supposizioni che per lungo tempo hanno guidato questo campo della medicina e della nutrizione e favorire il recupero del fisiologico rapporto con il cibo.
Un intervento nutrizionale personalizzato di questo tipo, basato su evidenze scientifiche ormai solide e non più su ipotesi, può garantire risultati efficaci nel trattamento di molte patologie e utili per il mantenimento della buona salute.
Nel corso dei miei quarant'anni di esperienza medica ho continuato a lavorare sulla necessità di superare la confusione spesso creata dalle sole supposizioni, misurando e confrontando risposte cliniche, citochine, valori ematici e molti altri possibili fattori correlati con la nutrizione in modo da personalizzare i comportamenti alimentari.
Una dieta “su misura” di questo genere è oggi facile da determinare e rappresenta uno strumento semplice per raggiungere il benessere e vivere una vita sana.
Il concetto di dieta personalizzata è ben radicato nella vita di tutti i giorni ma purtroppo ha ricevuto, nel corso degli anni, indicazioni e nomi che hanno spesso confuso la gente piuttosto che aiutarla. Basti pensare al termine “intolleranza alimentare”, giustificabile quaranta o trenta anni fa, ma poi utilizzato nel tempo in modo spesso vago e applicato clinicamente secondo criteri oggi molto lontani dalla scienza. Si tratta di un tipo di approccio alla nutrizione che tuttora è purtroppo utilizzato in modo diffuso.
Da pochi anni è possibile comprendere con un criterio diverso la relazione tra nutrizione e salute e comunicarla secondo metodi scientifici e basati sulle evidenze.
Questo libro è volto a descrivere e spiegare tale nuovo approccio usando termini possibilmente semplici e comprensibili per la maggior parte delle persone.


Le intolleranze alimentari non esistono  Attilio Speciani   Lswr
 
Le intolleranze alimentari non esistono
La relazione infiammatoria tra cibo e salute finalmente spiegata in modo scientifico

Attilio Speciani






CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...