Tecnoschiavi

Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi

 
Tecnoschiavi  Marco Della Luna   Arianna Editrice
  • 14,90
  • Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna



torna suDescrizione

Quali sono le vere cause dell'indebitamento globale?
Perché questo debito sembra inestinguibile e programmato?
Che effetti politici hanno le politiche di sicurezza e monitoraggio sempre più invasive che subiamo?
Come cambierà il mondo del lavoro con l'avvento dell'Intelligenza Artificiale?
Marco Della Luna amplia l'indagine intrapresa in Oltre l'Agonia e traccia un profilo drammatico dell'uomo contemporaneo: indebitato, biologicamente modificato, schiavizzato da finanza e tecnologia. Una luce sui progetti della cosiddetta politica "profonda", portata avanti a porte chiuse dai governi, e con piano di lungo termine, tenendo l'opione pubblica all'oscuro.

Essa sta procedendo lungo cinque esigenze primarie:
- concentrazione e privatizzazione della sovranità monetaria con indebitamento inestinguibile, quindi sottomissione della società alle oligarchie finanziarie sovranazionali;
- trasformazione culturale e morale delle popolazioni mediante la dissoluzione delle figure e dei valori di riferimento antropologici e biologici;
- migrazione e mescolamento etnico con eliminazione delle sovranità nazionali e delle identità storicoculturali;
- controllo elettronico e modificazione biologica della popolazione per dichiarate esigenze di sicurezza, integrazione sociale e fiscale mediante farmaci, alimenti, droghe, vaccini;
- relativizzazione e svalutazione giuridica della specie umana mediante la ibridazione/sostituzione con la macchina (cyborg, intelligenza artificiale) e con gli animali (chimere).

Tutto questo è sostenuto dalla elaborazione e imposizione di una ideologia e di un lessico che distorcono la realtà in atto impedendo un modello diverso: il pensiero unico e il suo linguaggio “politicamente corretto”. È quindi urgente svelare le modalità con cui la tecnocrazia finanziaria reagisce alla destabilizzazione socioeconomica ed ecologica che essa stessa ha provocato nel mondo.

Fino ad ora, anche i pensatori più critici hanno omesso di additare gli autori e gli strumenti concreti della trasformazione dell’umanità in corso.

Eppure, si conoscono gli uni e gli altri… E si conosce anche ciò che può infrangere i loro piani.


Tecnoschiavi  Marco Della Luna   Arianna Editrice
 
Tecnoschiavi
Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi

Marco Della Luna



torna suIndice del libro

PARTE I - Instrumenta regni e ingegneria sociale
La rivoluzione non ha bisogno del popolo
Culto del calcolo e declino della civiltà
Governare senza miti
Forma-merce per l'uomo
Troppe mani invisibili
Il mondo amministrato
Il potere bancario-monetario
Banche e mondo
Problemi di pianificazione e prevedibilità
Verso il governo zootecnico
La scacchiera dei popoli
Semplificare l'Uomo
Motivazioni inumane
Alle radici del Male
Tecnica e tendenze
Costanti umane
Utopia e ingegneria
Privatizzare la Costituzione
PARTE II - Né Stato, né repubblica
Dopo la fine dello Stato
La fisiologia del cigno nero
Italia: sovranità limitata e decadenza illimitata
Italia e UE
La santa Inquisizione europeista
La criminalità al potere
Belpaese, brutta fine
I conti con l'oste
Integrazioni
Capitali negativi
PARTE III - L'uomo, il male e il dopo
Fisiologia sociale
Un errore incolpevole
Ragioni per sperare
Agire?
L'insopprimibile libertà dell'essere
Prima idea
Seconda idea
Appendice 1
Appendice 2
Appendice 3
POSTFAZIONE FILOSOFICA di Luigi Tedeschi
Il capitalismo è ormai un anacronismo storico
Retropia e ritorno a Hobbes
BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO


Tecnoschiavi  Marco Della Luna   Arianna Editrice
 
Tecnoschiavi
Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi

Marco Della Luna






CATEGORIE LIBRI