Dai traumi all'Omeopatia

Scoprire le grandi risorse dell'Omeopatia

 
  • 14,90
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione



torna suDescrizione

Presentazione
Indice di Giuseppina Bovina e CarloCenerelli
Ringraziamenti
Introduzione
I traumi non sono eventi casuali
Come è organizzato questo libro?
Capitolo 1 - Che cosa insegnano le storie dei pazienti?
Le storie più semplici
Le storie più complesse
Considerazioni finali
Capitolo 2 - Omeopatia: sei sicuro di conoscerla?
Che cosa intendiamo per salute?
L'omeopatia è un riordinamento dell'individuo nel rispetto della sua complessità
II ruolo del medico è fondamentale
Come funziona l'omeopatia?
Hahnemann e il metodo omeopatico scientifico
Terapia omeopatica e terapia ufficiale possono essere utilizzate contemporaneamente?
Perché non è corretta la prescrizione di diversi rimedi per diversi sintomi?
Come agisce il rimedio omeopatico sui disturbi particolari?
I rimedi capaci di provocare disturbi “simili” a quelli già presenti peggiorano la situazione?
I rimedi omeopatici possono essere tossici o provocare effetti negativi?
II paradosso della diluizione: più aumenta, più cresce la forza del rimedio
È corretto intervenire con i rimedi omeopatici in traumatologia?
Come si può distinguere l'omeopatia dalle altre terapie similari?
Come può un paziente distinguere un buon medico omeopata?
Capitolo 3 - Il rimedio omeopatico
Che cos'è un rimedio omeopatico?
I rimedi hanno i nomi in latino
La farmacopea omeopatica
II metodo di preparazione
Le materie prime impiegate
La diluizione
I diversi tipi di diluizione
– Scala decimale(DX)
– Serie centesimale hahnemanniana (CH)
– Diluizioni centesimali di Korsakow (K)
– Diluizione a flusso continuo o metodo di Skinner
– Diluizione cinquantamillesimale (LM)
La dinamizzazione o succussione
Capitolo 4 - I rimedi omeopatici utili alla traumatologia
Schema di presentazione dei rimedi
Indicazioni ai fini di un uso pratico del testo
Come sono presentati i rimedi
Indicazioni generali per l'assunzione dei rimedi
I rimedi
Apis mellifica
Arnica montana
Calendula officinalis
Conium maculatum
Echinacea
Hypericum perforatum
Ledum palustre
Natrum sulphuricum
Ruta graveolens
Staphysagria
Symphytum
Altri rimedi in sintesi
Aconitumn apellus
Antimonium tartaricum
Belladonna
Bellis perennis
Bryonia alba
Cactus grandiflorus
Calcarea phosphorica
Cantharis
Carbo vegetabilis
China
Cinnamomum zeylanicum
Cuprum
Gelsemium
Glonoinum
Hamamelis
Ignatia
Lachesis trigonocefalus
Medusa
Millefolium
Nux vomica
Opium
Phosphorus
Pyrogenium
Rhus toxicodendron
Urtica urens
Capitolo 5 - Rimedi in traumatologia: come si usano i medicinali omeopatci
Forme farmaceutiche a disposizione
Come assumere i medicinali omeopatici
Strategia nell'uso dei medicinali omeopatici
Repertorio traumatologico
Contusioni
Collasso circolatori o shock
Colpo di calore
Crampi agli arti inferiori
Dilatazione forzata di orifizi
Distorsioni
Ematomi
Emorragie
– Ano
– Articolazioni internamente (emartro)
– Bocca, proveniente da bronchi-polmoni (emottisi)
– Bocca, proveniente da stomaco-intestino (ematemesi)
– Denti
– Naso (epistassi)
– Vagina, dall'utero (metrorragia)
– Vene
Escoriazioni, abrasioni
Estrazione dentaria
Ferite
Fratture
Graffiature
Idrarto traumatico o versamento articolare
Insolazione o colpo di calore
Lussazioni, distorsioni
Morsi
Morso di vipera
Punture
– Punture di insetti
– Punture di strumenti acuminati
– Punture di meduse
Scottature o ustioni
– Ustioni di primo grado
– Ustioni di secondo grado
– Ustioni di terzo grado
Traumi localizzati chiusi
– Caviglie
– Collo, tiroide
– Colonna vertebrale
– Cranio
– Cranio vertebrali
– Dita
– Ginocchio
– Mammelle
– Mano
– Muscoli
– Naso
– Occhi
– Orecchi
– Ossa e periostio
– Polso
– Sacro e coccige
– Spalla
– Tallone
– Tendine di Achille
– Tendini
– Testicoli
– Torace
Uso dei rimedi omeopatici in chirurgia
– Prima dell'intervento chirurgico
– Dopo l'intervento chirurgico
Elenco dei rimedi consigliati per il pronto soccorso dei traumi
Bibliografia

Queste pagine mostrano in modo semplice e pratico come usare i medicinali omeopatici per curare gli effetti dei traumi. I diversi rimedi sono presentati singolarmente, in forma sintetica e in forma più ampia, e poi ripresi in elenchi che mettono in grado di far fronte con tempestività alle diverse patologie traumatiche. Purtroppo, a parte l'Arnica, i medicinali omeopatici sono ancora troppo poco conosciuti e usati in traumatologia. L'autore racconta in queste pagine come lui stesso si sia “convertito” all'omeopatia per i risultati osservati nella cura dei traumi, quasi 35 anni fa. Partendo dai medicinali il libro spiega poi come funzionino grazie alla legge naturale dei simili. Mostra inoltre come ciascuno di essi abbia un potenziale terapeutico ben più ampio della sfera traumatologica, arrivando a comprendere gran parte delle malattie, compresi i problemi psicologici. È per questo che pazienti che assumono medicinali omeopatici per la cura di un trauma possono anche trovarsi poi a fare l'esperienza di uno stato di benessere generale completamente inatteso.


Dai traumi all'Omeopatia  Maurizio Castellini   Tecniche Nuove
 
Dai traumi all'Omeopatia
Scoprire le grandi risorse dell'Omeopatia

Maurizio Castellini




Scritto da Emanuela
Valutazione: 

Credo che tutti dovrebbero leggere e avere questo libro, dalla madre di famiglia, lo sportivo sino al medico. Emanuela





CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...