I Fondamenti della Medicina Cinese

 
Nuova edizione
-15%
I Fondamenti della Medicina Cinese  Giovanni Maciocia   Edra
  • 109,65 invece di € 129,00 Sconto del 15%
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione



torna suDescrizione

La terza edizione de I fondamenti della medicina cinese di Giovanni Maciocia continua a fornire ai lettori occidentali una chiara spiegazione della teoria e della pratica della Medicina Cinese.

Riccamente illustrato e completamente aggiornato in ogni sua parte, il volume è realizzato con cura per presentare attraverso una visione univoca e sistematizzata, questo argomento spesso complesso, in una trattazione che si dipana dai principi fondamentali fino alle tecniche utili per la gestione di una vasta gamma di condizioni patologiche.

Il testo è basato sull'unica e preziosa combinazione di una lunga esperienza clinica in Occidente, con lo studio dei più importanti libri di testo di Medicina Cinese attuali e antichi, in particolare il 'Classico di Medicina Interna dell'Imperatore Giallo’ (Huang Di Nei Jing) e il ‘Classico delle Difficoltà' (Nan Jing).

I fondamenti della medicina cinese 3 ed. rappresenta una combinazione unica di didattica rigorosa unita a un patrimonio inestimabile di esperienza clinica, un testo ideale sia per tutti gli studenti che si approcciano alla Medicina Cinese, all'Agopuntura e alla Fitoterapia Tradizionale Cinese, sia per tutti gli operatori che già le praticano e che desiderano mantenersi aggiornati sulle ultime evoluzioni subite da queste discipline.


Il volume è abbondantemente illustrato grazie a oltre 750 schemi e più di 1000 tabelle e box, realizzati allo scopo di enfatizzare gli elementi chiave.

Alla fine di ogni capitolo sono descritti gli obiettivi per l’apprendimento che sottolineano le informazioni chiave da memorizzare.

Numerosi sono i casi clinici descritti allo scopo di facilitare l’applicazione dei principi teorici alla diagnosi e alla terapia, in modo da presentare ogni condizione nell’ambito di un contesto realistico.

 

INDICE:
Yin-Yang
I cinque elementi
Le sostanze vitali
La trasformazione del Qi
Le funzioni degli organi interni
Le funzioni del cuore
Le funzioni del fegato
Le funzioni del polmone
Le funzioni della milza
Le funzioni dei reni
Le funzioni del pericardio
Le interrelazioni tra gli organi
Le funzioni dello stomaco
Le funzioni dell’intestino tenue
Le funzioni dell’intestino crasso
Le funzioni della vescicola biliare
Le funzioni della vescica
Le funzioni del triplo riscaldatore
Le funzioni dei sei visceri straordinari (i quattro mari)
Le cause interne di malattia
Le cause esterne di malattia
La diagnosi tramite l’osservazione
La diagnosi mediante l’interrogatorio
La diagnosi mediante la palpazione
La diagnosi tramite l’udito e l’olfatto
La patologia delle condizioni di eccesso e deficit
Patologia del disequilibrio yin/yang
La patologia del meccanismo del Qì
Identificazione delle sindromi in base alle otto regole
Identificazione delle sindromi in base al Qì, al sangue e ai liquidi corporei
Sindromi del cuore
Sindromi del pericardio
Sindromi del fegato
Sindromi dei polmoni
Sindromi della milza
Sindromi dei reni
Sindromi dello stomaco
Sindromi dell’intestino tenue
Sindromi dell’intestino crasso
Sindromi della vescicola biliare
Sindromi della vescica
Identificazione delle sindromi in base ai fattori patogeni
Identificazioni delle sindromi in base ai sei livelli
Identificazioni delle sindromi in base ai quattro strati
Identificazioni delle sindromi in base ai tre riscaldatori
Identificazioni delle sindromi in base ai 12 canali
Identificazioni delle sindromi in base agli otto canali straordinari
Identificazioni delle sindromi in base ai cinque elementi
I cinque punti Shu
Funzioni delle categorie specifiche di punti
Canali straordinari
Otto canali straordinari
Canale dei polmoni
Canale dell’intestino crasso
Canale dello stomaco
Canale della milza
Canale del cuore
Canale dell’intestino tenue
Canale della vescica
Canale dei reni
Canale del pericardio
Canale del triplo riscaldatore
Canale della vescicola biliare
Canale del fegato
Rèn mài (vaso concezione)
Du mài (vaso governatore)
Punti extra
Principi e strategie di trattamento
Principi di combinazione dei punti.


I Fondamenti della Medicina Cinese  Giovanni Maciocia   Edra
 
I Fondamenti della Medicina Cinese

Giovanni Maciocia



torna suIntroduzione

Nella Parte 1 sarà discussa la teoria generale della Medicina Cinese, la quale si basa su tre pilastri teorici:
• La teoria yīn-yáng
• La teoria dei Cinque Elementi
• La teoria del qì

La teoria yīn-yáng è estremamente antica. Nello “Yi Jing” (Libro dei Mutamenti, ca. 700 a.C.), lo yīn e lo yáng sono rappresentati rispettivamente da una linea spezzata e da una linea continua. Le combinazioni di Otto Trigrammi (composti di 3 linee) formano 64 Esagrammi, i quali rappresentano la miriade di fenomeni dell'Universo. La teoria yīn-yáng fu sviluppata sistematicamente da una delle scuole di pensiero nate durante il periodo degli Stati Combattenti (476-221 a.C.), detta “Scuola dello yīn- yáng”, il cui pensatore più rappresentativo fu Zou Yan (ca. 350-270 a.C.). L'applicazione della teoria yīn-yáng alla medicina si sviluppò seguendo questa scuola.

Il primo riferimento scritto ai Cinque Elementi (wŭ xìng) riporta indietro alla dinastia Zhou (ca. 1000-770 a.C.)1. La teoria dei Cinque Elementi non è stata applicata costantemente alla Medicina Cinese durante tutto il suo sviluppo storico, anzi la sua popolarità ha subito momenti di notevole oscillazione durante i secoli. Nel periodo degli Stati Combattenti questa teoria divenne estremamente popolare e fu applicata alla medicina, all'astrologia, alle scienze naturali, al calendario, alla musica e persino alla politica. La sua popolarità era tale che la maggior parte dei fenomeni fu classificata sulla base del numero cinque.

Dalla dinastia Han in poi, l'influenza della teoria dei Cinque Elementi sulla medicina ha cominciato a diminuire. Ciò nonostante questa teoria rimane uno dei capisaldi della Medicina Cinese, e se ne trovano tracce in molti aspetti di questa disciplina: per esempio, i cinque colori patologici del volto, i cinque sapori delle erbe, le cinque emozioni, i Cinque Organi yīn e molti altri.

Il concetto di qì è assolutamente centrale nel pensiero medico cinese. La natura cangiante del qì tra una sostanza materiale e una forza eterea e sottile è fondamentale nell'interpretazione che la Medicina Cinese dà del corpo e della mente come un'unica entità integrata. L'infinita variabilità dei fenomeni universali è il risultato del continuo assemblarsi e disperdersi del qì, che dà forma a tutti i fenomeni nei loro vari gradi di materializzazione. L'idea dell'aggregazione e disgregazione del qì è stata discussa da molti filosofi cinesi di ogni epoca. Il qì è la reale base delle diverse manifestazioni universali della vita, inclusi i minerali, i vegetali e gli animali (uomo compreso).

La Parte 1 comprende i seguenti capitoli:
Capitolo 1 Yīn-yáng

Capitolo 2 I Cinque Elementi
Capitolo 3 Le Sostanze Vitali
Capitolo 4 La trasformazione del qì


I Fondamenti della Medicina Cinese  Giovanni Maciocia   Edra
 
I Fondamenti della Medicina Cinese

Giovanni Maciocia



allegati  Indice completo    




CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...