La mente del bambino

 
La mente del bambino  Maria Montessori   Garzanti
  • 15,00
  • Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna



torna suDescrizione

Nei primi anni di vita, la nostra mente è in grado di assorbire, creare, imparare in modo profondo e completamente diverso da come faremo in età adulta.

E partendo da questo principio cardine del suo metodo che Maria Montessori si inoltra nel mistero di un periodo cruciale per la formazione della nostra identità, in quella fase che definisce i caratteri e le insospettate possibilità della vita futura.

Con quest'opera, pubblicata per la prima volta in India, dove il metodo conobbe subito notevole successo - «Siamo membri della stessa famiglia», disse di Maria Montessori il Mahatma Gandhi -, si pongono le basi di un'educazione che non dovrà mai essere costrizione e oppressione ma aiuto alla vita e sviluppo di tutte le immense potenzialità di cui il bambino e dotato.


La mente del bambino  Maria Montessori   Garzanti
 
La mente del bambino

Maria Montessori



torna suPrefazione

Questo volume è nato dalle conferenze tenute dalla dottoressa Maria Montessori durante il pruno corso di preparazione che ella svolse ad Ahmedabab dopo il suo internamento in India, che durò sino alla fine della guerra mondiale.

In questo libro ella tratta delle energie mentali del bambino, le quali lo rendono capace di costruire e consolidare nello spazio di pochi anni, solo, senza maestri, senza alcuno dei consueti sussidi educativi, anche se lasciato quasi a sé stesso e spesso ostacolato, tutte le caratteristiche della personalità umana. Questa conquista di un essere, fisicamente debole, nato con grandi possibilità, ma praticamente senza che in lui sia ancora sviluppato neppur uno dei fattori della vita mentale, di un essere che può esser detto «zero», ma che, nel volgere di sei anni, già supera tutti gli altri esseri viventi, è davvero uno dei più grandi misteri della vita.

In questo volume la dottoressa Montessori non solo proietta la luce della sua penetrante intuizione, la quale muove da un osservazione approfondita e da una giusta valutazione dei fenomeni di questo primo e massimamente decisivo periodo della vita umana, ma anche indica le responsabilità dell'umanità adulta verso il bambino. L'Autrice espone realisticamente la necessità, ora universalmente accettata, dell'«educazione dalla nascita». È chiaro che a una tale educazione non si può giungere se non quando l'educazione stessa divenga un «aiuto alla vita» e trascenda i ristretti limiti dell'insegnamento e della trasmissione diretta di conoscenze o idee da una mente a un'altra. Uno dei più noti principi del Metodo Montessori è la «preparazione dell’ambiente»; in quel periodo della vita, molto prima che il bambino vada a scuola, la preparazione dell’ambiente offre la chiave per una «educazione dalla nascita» e per una vera «coltivazione» dell’individuo umano sin dal suo primo entrare nella vita.

Si tratta di una tesi fondata su basi scientifiche ma convalidata anche dalle esperienze di chi ha aiutato il manifestarsi della natura infantile in tutto il mondo e può far testimonianza della grandezza mentale e spirituale di queste manifestazioni, in singolare contrasto con la visione offerta dall’umanità, la quale abbandonata durante il periodo formativo, diviene la più grave minaccia al suo stesso sopravvivere.

Mario M. Montessori
Karachi, maggio 1949


La mente del bambino  Maria Montessori   Garzanti
 
La mente del bambino

Maria Montessori






CATEGORIE LIBRI