Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali

Dallo stress all'influenza, dal colesterolo al mal di schiena, tanti consigli utili da seguire e semplici rimedi da praticare

-50%
Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali  Jakobe Jakstein   Macro Edizioni




LIBRO CARTACEO

Momentaneamente
non disponibile


  • 5,95 invece di € 11,90 Sconto del 50%
  • ANNO STAMPA: Aprile 2004
  • EDIZIONE:
  • ISBN: 8875075026
EBOOK
  Formato: pdf
 
  • 4,90
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione
  • Articolo non soggetto a sconti
  • PROTEZIONE: Watermark
  • EAN: 9788875079673
torna suDescrizione

Il cavolo è conosciuto per il suo forte potere curativo sin dall’antichità. I suoi effetti benefici sull’organismo umano sono molteplici: disinfetta, calma, normalizza la temperatura corporea, aiuta la circolazione del sangue, calma il dolore e attenua le ustioni.
I trattamenti a base di cavolo costituiscono una terapia efficace, semplice, naturale, economica, autogestibile e sicura in quanto completamente priva di effetti collaterali.

Il testo illustra i principi attivi del cavolo, la sua azione terapeutica e le benefiche reazioni che è in grado di destare nel corpo, tutti i tipi di utilizzo di questo ortaggio compreso l’uso alimentare: impacchi di foglie, olio di cavolo per massaggi, succo di cavolo per uso interno, succo di crauti, insalata di cavoli ecc. Inoltre, tutto il corollario di alimenti e erbe medicinali utili a rinforzare l’azione del cavolo: qi gong, cristalloterapia, mudra, olio di semi di girasole, aceto di mele, esercizi di respirazione, argilla, ecc.
Un’insolita miscela di informazioni e biografia fa di questo testo un libro originale e piacevole:
un romanzo terapeutico che vi insegnerà a curare acne, asma, bronchite, caduta dei capelli, congiuntivite, anemia, mal di denti, diarrea, disturbi gastrici, emicrania, stanchezza cronica, febbre, mal di gola, gengivite, gotta, herpes ecc.


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali  Jakobe Jakstein   Macro Edizioni

Momentaneamente
non disponibile


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali
Dallo stress all'influenza, dal colesterolo al mal di schiena, tanti consigli utili da seguire e semplici rimedi da praticare

Jakobe Jakstein



torna suIndice

Indice
Presentazione
Prefazione

PARTE PRIMA: Il cavolo
1. Il cavolo nella storia
2. Le componenti del cavolo: azione terapeutica e reazioni nel corpo
3. Come usare il cavolo

PARTE SECONDA: Altre cure alternative
4. Il qi gong
5. Guarire con le pietre
6. I mudra
7. La ”cura dell’olio di semi di girasole”
e la sua straordinaria azione terapeutica
8. Aceto di mele
9. La respirazione
10. Argilla
11. Idroterapia
12. Il miele

PARTE TERZA: Alimentazione
13. Benessere per mezzo di un’alimentazione sana
14. Dieta
I germogli una fonte di energia di notevole valore
Il müsli

PARTE QUARTA: Consigli curativi
15. Rimedi semplici e rispettive applicazioni
Acne
Alcoolismo
Alito cattivo
Allergie, eruzioni cutanee di natura allergica
Anemia
Angoscia, stati di ansia
Arteriosclerosi
Articolazioni infiammate, rigide, dolorose
Artrite, artrosi
Ascesso
Asma bronchiale
Bile, affezioni alla
Brividi da febbre
Bronchite acuta
Bruciore di stomaco
Calcio, mancanza di
Calli
Cancro
Capelli
Catarro delle cavità del naso
Colesterolo
Congiuntivite (infiammazione agli occhi)
Crampi muscolari
Cuore, disturbi al; di natura nervosa
Cuore, affezioni del e dei vasi sanguigni
Debolezza dell’età avanzata
Denti, mal di
Depressioni
Depurazione del sangue
Diabete
Diarrea
Diarrea del lattante
Digestione difficile, stitichezza
Disturbi circolatori
Disturbi d’irrorazione sanguigna
Edema
Ematomi, contusioni, slogature, strappi muscolari
Emicrania
Emorroidi
Emostasi
Enterite
Epilessia
Esaurimento mentale e nervoso
Esaurimento, spossatezza
Febbre alta
Ferite
Ferro, mancanza di
Flatulenza
Flebite
Forfora
Gengive distaccate
Gengive sanguinanti
Gengivite
Gola, mal di; infezione alla gola
Gotta
Herpes
Herpes zoster
Immunitaria, debolezza
Influenza
Indebolimento dopo grave malattia
Insonnia
Isterismo
Invecchiamento
Laringite
Lombaggine
Menopausa
Metabolismo, disturbi del
Muscolari, dolori
Nausea
Nervosismo
Nevrite
Obesità
Occhi
Orecchio, tappo di cerume nell’
Orticaria
Orzaiolo
Otite
Ovarite
Pancia, mal di
Patereccio (giradito)
Pelle
Perdite bianche (patologia degli organi femminili)
Pertosse
Piaghe da decubito
Polmonite
Pressione alta
Pressione bassa
Prurito
Psoriasi
Puntura da insetto
Raffreddamento, malattie da
Raffreddore da fieno
Raggi, lesioni da
Reni, mal di
Respiratorie, vie
Reumatismi
Scarlattina
Schiena, mal di
Sciatica
Scottature gravi
Scottature lievi
Seno, malattie al
Singhiozzo
Sinusite
Slogature, contusioni
Stanchezza al mattino
Stomaco, affezioni allo
Stomatite
Stress
Tabagismo (intossicazione da tabacco)
Tendosinovite
Testa, mal di
Testa, mal di; di natura nervosa
Tiroide, disturbi alla
Torcicollo
Ulcere alle gambe
Ulcere, ascessi, foruncoli, ferite, piaghe
Urinare, difficoltà a
Utero, affezioni all’
Vene varicose
Vermi
Verruche, piccole
Vescica, affezioni alla
Vomito

Indice analitico
Bibliografia


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali  Jakobe Jakstein   Macro Edizioni

Momentaneamente
non disponibile


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali
Dallo stress all'influenza, dal colesterolo al mal di schiena, tanti consigli utili da seguire e semplici rimedi da praticare

Jakobe Jakstein



torna suEstratto del libro

2. Le componenti del cavolo: azione terapeutica e reazioni nel corpo
Da che cosa dipende l’enorme potere curativo del cavolo, è rimasto ancora in gran parte un’enigma non risolto, un segreto dal quale gli scienziati cercano di togliere il velo.
Analisi precedenti hanno rivelato la seguente composizione chimica della pianta del cavolo:

amidi solfati di potassio fosforo
sostanze proteiche nitrati di potassio magnesio
resine zolfo zinco
estratti gommosi sostanze solubili in acqua e alcool
ossido di ferro + magnesio vitamina A, C, B1, B2, PP e U

Nessuna di queste sostanze da sola o in combinazione con altre è ritenuta capace di così spettacolari virtù terapeutiche. L’unica eccezione, forse, è costituita dalla vitamina U alla quale vengono attribuite delle rapide e complete guarigioni di ulcere allo stomaco e al duodeno.

Ricerche successive, tra altro del Fibiger Institut a Kopenhagen, hanno rivelato, che il cavolo contiene ancora altri componenti chimiche (flavonoidi) che agiscono, come si è potuto dimostrare, sulle cellule cancerogene trasformandole e guarendole.
In ambiti scientifici si deduce quindi che queste sostanze possono influire anche su altri sistemi del corpo umano.
Aspettando risultati definitivi da parte della scienza voglio qui dunque solo parlare di ciò che ho potuto osservare personalmente e che ognuno può eseguire, se vuole, mettendo in pratica i miei consigli.
Fin dai primi trattamenti con degli impacchi tenuti per parecchie ore, potei constatare che la pelle emetteva una secrezione spesso maleodorante, che tra le foglie si era depositata una polvere bianca oppure delle bollicine bianche o gialle di muco. Queste secrezioni cessavano non appena si verificava la guarigione della malattia.
Sembra allora che il cavolo possieda la facoltà di espellere dal corpo delle tossine di varie specie e provenienza, e attraverso questa pulizia di favorire e rendere possibile un naturale processo di guarigione. Da quando seguo un’alimentazione prevalentemente vegetariana con cibi freschi e vivi ed evito, in linea di massima, il consumo di generi voluttuari come il tabacco, alcool, dolciumi, tè e caffè, ho potuto notare che le foglie, pur continuando a emanare un odore forte e sgradevole, non si sono più coperte di nessun tipo di secrezione.
Quando trattiamo piaghe e ascessi si possono avere delle fuoriuscite di materia mista con sangue, ma anche in tal caso presumo che si tratti di un processo di pulizia interna che favorisce la guarigione che avviene con una sorprendente velocità e in modo completo. Quando è terminata la secrezione di tossine si forma presto una nuova pelle e la terapia può essere sospesa. Piaghe che sono state curate con il cavolo a volte non lasciano alcuna cicatrice, dove invece si manifesta, è sempre bella e pulita.
In caso di ulcere isolate, secche e coperte di pelle o crosta, il cavolo poco dopo l’inizio di un trattamento provvede a una secrezione, cioè l’ulcera si apre per espellere in poco tempo le materie tossiche, poi guarisce completamente. Con nessun altro metodo di cura da me usato per piaghe, ascessi e ulcere ho avuto risultati così tempestivi e sicuri.
Non soltanto le tossine che si trovano direttamente sotto la cute vengono espulse, ma anche le materie tossiche accumulate dai vari organi vengono attirate ed eliminate attraverso la pelle.
Grazie a questa azione in profondità si possono trattare con successo tutti gli organi del corpo dall’esterno con l’applicazione di foglie.
Oltre a essere coperte con delle secrezioni, durante la cura le foglie cambiano aspetto. Secondo la natura dei succhi nocivi eliminati la foglia diventa gialla o bruna, si appassisce o si secca del tutto. Però solo fin quando è fresca e verde mantiene la sua efficacia.
Durante i trattamenti si possono verificare un arrossamento della pelle, formazione di bollicine e prurito. Questi sintomi spariscono quando la guarigione è completata. Se si dovesse staccare la pelle dopo molti giorni di cura, è bene sospenderla, finché si è formata una pelle nuova. Dopo si continua con il trattamento come prima.
Nella maggior parte dei casi che ho trattato bastava fare degli impacchi durante la notte, in modo che il malato potesse svolgere i suoi impegni abituali durante il giorno. In caso di malattia grave e/o in presenza di febbre le applicazioni si eseguono in modo continuo. Anche nei trattamenti per piaghe e ulcere aperte con fuoriuscita di materia non si dovrebbe interrompere la cura.
Le tossine vengono eliminate dal corpo non solo attraverso la pelle, ma gli impacchi con il cavolo provocano spesso anche un’eliminazione delle stesse con l’urina soprattutto quando le foglie si mettono sui reni. Se si dovesse verificare diarrea durante la cura, è consigliabile fare impacchi sulla pancia per deviare le tossine verso l’esterno attraverso la pelle.
Inoltre ho potuto rendermi conto che il cavolo:
- agisce come disinfettante
- è un ottimo calmante
- normalizza la temperatura corporea
- aiuta la circolazione del sangue
- calma il dolore, ma nei casi di insensibilità provoca temporaneamente dei dolori
- in caso di ustioni calma i dolori, rinfresca e lascia cicatrici belle e pulite.

Altresì ho potuto constatare che le ricadute sono rare e le complicazioni pressoché inesistenti. Non ho mai riscontrato effetti collaterali, al contrario, la cura con il cavolo si è
dimostrata completamente innocua. Tuttavia è possibile che il corpo a volte reagisca con una certa fiacchezza e talvolta ci può essere un aumento dei dolori. Questi sintomi non ci devono spaventare e bisogna assolutamente continuare con i trattamenti, essendo la guarigione ormai vicina.


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali  Jakobe Jakstein   Macro Edizioni

Momentaneamente
non disponibile


Le Virtù Terapeutiche del Cavolo e di altri rimedi naturali
Dallo stress all'influenza, dal colesterolo al mal di schiena, tanti consigli utili da seguire e semplici rimedi da praticare

Jakobe Jakstein






CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...