La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata

Dopo quarant’anni di pratica medica, riflessioni e consigli sulla malattia e sui trattamenti medici attuali

 
Novità
-15%
La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata  Roberto Gava   Salus Infirmorum
  • 16,92 invece di € 19,90 Sconto del 15%
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione



torna suDescrizione

L'Uomo non è né un oggetto né una macchina, ma una realtà estremamente complessa che oggi, per la sua cura o il suo mantenimento in salute, ha bisogno di una Medicina: Personalizzata, Integrata e Umanizzata.

Dopo quarant'anni di pratica medica a fianco del Malato, il Dr. Roberto Gava ha voluto scrivere in queste pagine le sue riflessioni e i suoi consigli sul significato della malattia e sulla crisi della figura del Medico.

Secondo l'Autore, troppo spesso la Medicina considera solo la parte corporea del Malato, dimenticandosi che la salute comprende anche il benessere della psiche e dello spirito.

Compito del Medico dovrebbe essere allora quello di aprirsi a sempre nuove conoscenze e tecniche diagnostico-terapeutiche, in modo da individuare per ogni Persona il trattamento più adatto e più efficace, senza pregiudizi o preconcetti, ma con il solo scopo di guarire il Malato che a lui si affida.

L'obiettivo di questo libro è far riflettere sui limiti del nostro metodo di cura, quasi sempre frettoloso e sintomatico, e sulla crisi in cui versa la Medicina contemporanea, con la certezza che una difficoltà temporanea rappresenta sempre un'opportunità di crescita.

Ecco quindi il desiderio del Dr. Gava racchiuso in queste pagine: stimolare la presa di coscienza sull'importanza di una Medicina Personalizzata, Integrata e Umanizzata prendendo per mano il Lettore e facendolo crescere, pagina dopo pagina, in conoscenza e consapevolezza.


La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata  Roberto Gava   Salus Infirmorum
 
La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata
Dopo quarant’anni di pratica medica, riflessioni e consigli sulla malattia e sui trattamenti medici attuali

Roberto Gava



torna suIndice del libro

CAPITOLO 1 - UNO SGUARDO ALLA REALTÀ MEDICA ATTUALE
Alcune meraviglie della nostra Medicina Moderna
Alcuni fallimenti della nostra Medicina Moderna
Osserviamo cosa accade negli ospedali
Osserviamo cosa accade negli Ambulatori dei Medici di Base

CAPITOLO 2 - LA CRISI DELLA MEDICINA E DEL MEDICO SCIENTISTA
La Medicina deve adattarsi alla nuova società
La Medicina contemporanea è troppo Positivista
La crisi della metodologia attuale
La Medicina Positivista toglie la libertà al Medico
La Medicina Positivista toglie la cura al Malato
Il peso dell'economia sulla salute
Un esempio molto concreto e quotidiano
La crisi di oggi può diventare una opportunità per un domani migliore

CAPITOLO 3 - LA MEDICINA NON PUÒ ESSERE SOLO SINTOMATICA
Ignoranza e confusione sociale
Limiti di una Medicina solo sintomatica
Come dovrebbe essere impostata la Medicina Clinica?

CAPITOLO 4 - ALCUNI LIMITI DELL'ATTUALE APPROCCIO CLINICO-TERAPEUTICO
1 - Perdita del dialogo e dell'ascolto
2 - Frammentazione dell'Uomo
3 - Soppressione fine a se stessa dei sintomi
4 - Ipermedicalizzazione farmacologica del Malato
5 - I conflitti di interesse del Medico

CAPITOLO 5 - ALCUNI LIMITI DELL'ATTUALE RICERCA MEDICO-SCIENTIFICA
1 - Abuso del metodo sperimentale galileiano
2 - Abuso dei risultati delle sperimentazioni in doppio cieco
3 - Abuso della fiducia in se stessi
4 - Considerare la Medicina una scienza esatta
5 - Utilizzo dogmatico delle Linee Guida
6 - Utilizzo dogmatico della Medicina Basata sull'Evidenza
7 - I conflitti di interesse dei Ricercatori

CAPITOLO 6 - TUTTI POSSIAMO SBAGLIARE
La Scienza procede per prove ed errori
Un decalogo sull'errore
Anche il Medico può sbagliare
Anche il Paziente può sbagliare
Anche la Scienza Medica può sbagliare
Ridare libertà d'azione al Medico

CAPITOLO 7 - ALCUNE BASI DI UN NUOVO APPROCCIO MEDICO
Le condizioni di vita sono cambiate
Dobbiamo considerare meglio l'ambiente in cui viviamo
La cura va mirata alla causa-prima
La Medicina deve essere umanizzata
Importanza della relazione Medico-Paziente
Definizione di Uomo
Definizione di salute e di malattia
Definizione di Medicina
Definizione di farmaco e di medicamento
Definizione di terapia

CAPITOLO 8 - UN NUOVO MODO DI FARE IL MEDICO
Cercare la soggettività, non l'oggettività nel Malato
Cercare di conoscere il Malato, non la malattia
Importanza della visita medica fisica
Dedicare più tempo all'incontro con il Paziente

CAPITOLO 9 - POTENZA GUARITRICE DEL MEDICO
Limiti e potenzialità del Medico
Abbiamo bisogno di Medici 'santi'
Caratteristiche del Medico ideale

CAPITOLO 10 - CLASSIFICAZIONE DELLE PATOLOGIE FISICHE E RAZIONALIZZAZIONE DEL LORO TRATTAMENTO
Riflessione sulle cause-prime delle patologie
Patologie fisiche congenite
Patologie fisiche acquisite acute
Patologie fisiche acquisite croniche

CAPITOLO 11 - A PROPOSITO DI PREVENZIONE
La vera prevenzione è condurre una vita sana
Tipi di prevenzione
Prevenzione Pre-Primaria
Prevenzione Pre-Concepimento e Pre-Natale
Prevenzione Post-Natale
Alcuni mali sociali di una errata Prevenzione

CAPITOLO 12 - L'UOMO, UNA MERAVIGLIA ANCORA TUTTA DA SCOPRIRE... E DA CURARE
La Vita è un dono meraviglioso
L'Uomo è essenzialmente bioenergia
La malattia è la conseguenza di uno squilibrio bioenergetico
Quali terapie possono riequilibrare la nostra bioenergia?
Sta nascendo una nuova Medicina

CAPITOLO 13 - ALCUNI GERMOGLI DI UNA NUOVA MEDICINA
Ci sono Operatori Sanitari nuovi attorno a noi
Alcuni fondamenti di una nuova Medicina
1 - Il nostro corpo ci parla prima di ammalarsi
2 - L'Uomo è come un "bicchiere"
3 - Basta una "goccia" per scatenare una patologia
4 - L'Uomo è come un contenitore a vasi comunicanti
5 - Il "tutto" aiuta la "parte"
6 - Gli esami devono indagare anche il "tutto", non solo una sua "parte"
7 - Salute e malattia come Scuola di Vita
8 - Non esiste guarigione senza personalizzazione
9 - Il Medico deve aprirsi al cambiamento
10 - Usare i farmaci chimici con grande cautela
11 - La Medicina deve essere Integrata
12 - Valorizzare la Medicina Omeopatica
13 - Valorizzare tutte le Medicine Complementari
14 - La Medicina come Arte e Scienza della Complessità

CAPITOLO 14 - RIFLESSIONE SU ALCUNI SIGNIFICATI DELLA MALATTIA
Nulla accade senza motivo
I sintomi non sono la malattia, ma segni esterni di un conflitto interno
Alcune modalità con cui si potrebbe esprimere una malattia
Il senso della malattia
La Vita è una Scuola che non finisce mai

CAPITOLO 15 - APPROCCIO ALLA MALATTIA
La prima terapia è la prevenzione
L'atteggiamento migliore per chi cura o assiste un Malato
L'atteggiamento più proficuo per un Malato
In fin dei conti ... "va tutto bene"
Sono sempre felice e sai perché?

CAPITOLO 16 - LA MEDICINA DEL FUTURO
Abbiamo bisogno di diagnosticare la causa-prima della malattia
Verso un nuovo modo di curare
Purtroppo, oggi questa Medicina non è ancora per tutti

Conclusione
Appendice 1 - principali differenze tra terapia farmacologica e terapie naturali
Appendice 2 - elenco dei principali approcci terapeutici disponibili


La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata  Roberto Gava   Salus Infirmorum
 
La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata
Dopo quarant’anni di pratica medica, riflessioni e consigli sulla malattia e sui trattamenti medici attuali

Roberto Gava



torna suIntroduzione dell'Autore

Da tempo giungono dal mondo della Sanità messaggi di allerta sull'inquinamento ambientale che si sta aggravando a tutti i livelli compromettendo ciò che respiriamo, beviamo e mangiamo. Anche le malattie diventano sempre più aggressive, troppo precoci e spesso improvvise e cronicamente invalidanti.

Contemporaneamente, i trattamenti farmacologici sono sempre più potenti, ma per questo anche responsabili di effetti indesiderati a breve e/o lungo termine che possono causare nuove patologie, che a loro volta richiedono ulteriori farmaci, innescando circoli viziosi patogeni.

La Vita diventa sempre più stressante a tutti i livelli: personale, familiare, lavorativo, sociale e anche spirituale.
Infine, è in atto un incessante e vorticoso cambiamento sociale che sembra coinvolgere ogni attività umana.

Anche la Medicina sta cambiando, ma cambia positivamente per noi?

Le Linee-Guida sono estremamente utili e interessanti per aggiornarci sulle più recenti e documentate acquisizioni mediche, ma da semplici “consigli” sono diventate “imposizioni” che stanno riducendo la libertà decisionale del Medico, il quale ha sempre più difficoltà a personalizzare il trattamento ed è praticamente costretto, per non incorrere in conseguenze legali, a seguire schemi terapeutici preimpostati.

Alcuni dicono che, forse in parte anche per questa realtà, una quota sempre maggiore di Persone è diventata più consapevole dei conflitti di interesse insiti in Medicina e dei poteri economici e politici che cercano di decidere il futuro della nostra Vita in salute o in malattia.

E noi, cosa possiamo fare?

Come nel nostro corpo tutti gli organi sono collegati tra loro, anche a livello sociale siamo tutti collegati tra noi in una rete tanto invisibile quanto complessa.

Siamo un mosaico e ognuno di noi è un piccolo tassello: ciascuno è importante e deve fare la sua parte, perché sicuramente sostiene e dà significato a qualcun altro, ma se fallisce il proprio compito lascia un evidente vuoto nel mosaico sociale.

Il senso di questo libro è attirare l'attenzione su alcuni punti che riguardano noi, la nostra salute e la salute pubblica allo scopo di stimolare ulteriormente la presa di coscienza e far crescere il Lettore in conoscenza e consapevolezza.

Chi scrive non chiede altro.

La meravigliosa complessità umana richiede sicuramente un rapporto Medico/Paziente basato sul colloquio e sull'ascolto, sul consenso, sulla complicità e sulla collaborazione reciproca.
 Inoltre, l'Uomo non è una macchina, ma è una realtà estremamente complessa e per la sua cura o per il suo mantenimento in salute

oggi ha bisogno di
una Medicina Personalizzata, Integrata e Umanizzata.

Questa è la Medicina che vogliamo e questa sarà la Medicina del Futuro che oggi è osteggiata, ma che noi in ogni caso costruiremo e imporremo, perché il Bene non può mai essere vinto, e se non lo faremo per noi stessi, lo faremo per i nostri figli.

Ovviamente abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti, perché se tante gocce si uniscono non riempiono solo un bicchiere, ma possono dar vita ad un oceano.

Buon Cammino!

Dr. Roberto Gava


La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata  Roberto Gava   Salus Infirmorum
 
La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata
Dopo quarant’anni di pratica medica, riflessioni e consigli sulla malattia e sui trattamenti medici attuali

Roberto Gava






CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...