L'evoluzione in settenari in omeopatia hahnemanniana

 
  • 22,02 invece di € 25,90 Sconto del 15%
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione



torna suDescrizione

Uso delle diluizioni cinquantamillesimali (LM o Q) alla luce della “Legge dell'Ottava”.

Questo è un ottimo libro e non un “solito” libro di omeopatia, dedicato ai sinceri studiosi dell’Arte mirabile del Maestro Hahnemann, l'ideatore dell'omeopatia che aiuta a comprendere quali sono le più “straordinarie” potenze terapeutiche a disposizione dei medici e dei pazienti omeopatici, le diluizioni cinquantamilessimali (il preparato madre, dopo una prima serie di triturazioni fino alla potenza centesimale, viene ulteriormente frazionato in rapporto 1:50.000).

Il principio basilare della medicina alchemica prima e della medicina omeopatica poi, è che la malattia rappresenta la parte materiale di un disordine energetico. I due approcci sono affini tanto che uno dei principi più importanti della medicina alchemica, la Legge di Analogia, che traeva origine dall'idea dell'unità sostanziale della Natura, è analogo alla celebre Legge di Similitudine (similia similibus curantur) che è il fondamento dell’omeopatia.

Per questo motivo il libro di Colombo è permeato anche di riflessioni alchemiche e, per aiutare i lettori a comprendere quale dovrebbe essere il giusto atteggiamento di studio, prima, e di pratica ambulatoriale poi, cosa il maestro Hahnemann intendesse con “visitare in stato di neutralità”, è preceduto da un articolo di Paolo Lucarelli, alchimista, che è stato suo amico.

Il volume fornisce indicazioni pratiche sulle modalità d'uso delle potenze cinquantamillesimali (LM o Q) in medicina omeopatica, sulla base dell'esperienza di pratica ambulatoriale dell'autore, ponendo particolare attenzione sull'evoluzione in settenari (l'uomo compie i suoi cicli vitali ogni sette anni) e su di una singolare legge dell'Universo nota, fin dall'antichità, come “Legge dell'Ottava”.


L'evoluzione in settenari in omeopatia hahnemanniana  Claudio Colombo   Edizioni Mediterranee
 
L'evoluzione in settenari in omeopatia hahnemanniana

Claudio Colombo




Scritto da Valeria Rondoni
Valutazione: 

Con un inchino all'Autore, al Dottore che l'ha scritto, desidero esprimere che è davvero un grande lavoro in cui ricerca ed innovazione proseguono dalle tracce del Maestro Hahnemann verso le nuove modalità di guarigione. Viene ancora conservata la memoria alchemica, ma ci ritroviamo a guarire nella quantistica ed in seno alla conoscenza esistenziale ed esoterica. Ci ritroviamo cioè a guarire secondo i livelli di energia in cui l'Universo stesso è strutturato, ma l'energia è disponibile in modo discontinuo... ed è qui che il gioco si fà davvero interessante. Un libro per gli omeopati, ma non solo!


Scritto da diego
Valutazione: 

Libro indispensabile e fondamentale per i medici omeopati hahnemanniani, perchè indica con chiarezza e precisione l'utilizzo delle straordinarie potenze LM o Q, l'ultima e più importante scoperta del Maestro Hahnemann, indicata nella VI edizione dell' Organon dell'Arte del Guarire. Libro utile per i pazienti per comprendere un pò meglio cosa sia la medicina omeopatica, da dove deriva e quale il suo scopo. Libro interessante per tutti i "curiosi" non solo dell'Arte omeopatica, ma anche dell'Arte Regia, con riferimenti non casuali e con la splendida prefazione di Capitano Nemo.





CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...