La dislessia

Una guida per genitori e insegnanti: teoria, trattamenti e giochi

La dislessia  Eva Benso   Il Leone Verde




LIBRO CARTACEO
 
  • 18,00
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione
  • ANNO STAMPA: Gennaio 2011
  • EAN: 9788895177526
EBOOK
  Formato: epub
 
  • 10,99
  • FORMATI DISPONIBILI: EPUB: 10.1MB
  • ISBN: 9788865800508
torna suDescrizione

La dislessia è ancora vissuta, troppe volte, come un grave handicap sociale e cognitivo. Anche da ciò, l’idea e l’esigenza di un manuale che spieghi come riconoscerne i segni, con quali strumenti intervenire, sia in ambito clinico sia scolastico, e quale giusta interpretazione dare ad un evento spesso enfatizzato o sottovalutato.

Questo testo vuole abolire etichette e luoghi comuni, fornendo una visione strutturata e chiara del problema, spiegando il funzionamento della lettura nei suoi processi sottostanti: linguistico, visuo-percettivo e attentivo (e la loro interazione). Questo perché non esiste un dislessico uguale a un altro. La parola chiave del metodo proposto è “allenamento”, una vera e propria “palestra” per la mente.

La parte riservata agli esercizi ludico-ricreativi permette di allenare il bambino divertendolo e interessandolo alla lettura con l’uso diillustrazioni, fiabe o attività manuali, a loro volta tappe di un percorso propedeutico.


La dislessia  Eva Benso   Il Leone Verde
 
La dislessia
Una guida per genitori e insegnanti: teoria, trattamenti e giochi

Eva Benso



torna suIndice

Prefazione, del prof. Francesco Benso
Introduzione

I - DSA: Disturbi specifici dell’apprendimento
Prima definizione di dislessia
Velocità di lettura e accuratezza
Definizione di dislessia più approfondita

II - Che cos’è un modulo
Concetto di modulo semplificato
Approfondimento 1: funzionamento del modulo
Esempi di moduli: dai semplici a quelli più complessi

III - Come funziona la lettura
Le quattro fasi classiche dell’ apprendimento della lettura (Firth, 1985)
Le due vie
Approfondimento 2: metodo globale e analitico
Le zone cerebrali che si attivano durante la lettura
Risorse necessarie per leggere
Focalizzazione dell’attenzione
Approfondimento 3: cause legate al sistema visivo e percettivo
Il riconoscimento della forma delle parole
Conclusioni
I movimenti oculari saccadici

IV - Il Sistema attentivo supervIsore (SAS)
Inserimento e disinserimento del SAS
I principali compiti del SAS
- L’avvio
- L’attenzione sostenuta
- La flessibilità
- Controllo dell’interferenza
- La rielaborazione in memoria di lavoro
- Organizzazione e pianificazione
- Autoregolazione e controllo delle emozioni
Risorse e funzioni esecutive
Ricapitolando
Approfondimento 4: Le fasi di sviluppo delle funzioni esecutive
Il modello del continuum (F. Benso 2007; 2010)
Prima analisi del Modello
Analisi più dettagliata del Modello

V - Diagnosi
Luoghi comuni e dislessia
Indici predittivi
Le diagnosi
Protocollo diagnostico e di intervento
Tre casi
- Diagnosi Caso A
- Diagnosi Caso B
- Diagnosi Caso C
Cosa fare se è stata emessa una diagnosi di dislessia
Gli aspetti relazionali: conseguenza e non causa dei disagi scolastici
Affrontare il problema
Strumenti compensativi e misure dispensative
- Strumenti compensativi
- Misure dispensative
- Consigli per l’uso

VI - I trattamentI abilitativi
L’abilitazione
Considerazioni generiche sui training
Alcuni dati: miglioramento della velocità di lettura
Esempi di training
1) Il Tachistoscopio
2) Il Pasat
3) Le Matrici
4) Il Listening span
Il doppio compito
Approfondimento 5: Sport e attenzione. Perché rafforzare le abilità attentive divertendosi (e sudando) è possibile

VII - Consigli Pratici Per tutti
Il bambino confonde lettere simili?
Il bambino è impreciso?
Il bambino ha la “memoria corta”?
Il bambino non riesce ad imparare l’alfabeto?
Il bambino non ha voglia di fare i compiti?
Il bambino gioca spesso con il computer?
Alcuni consigli per gli insegnanti

VIII - Giochi utili
Le attività proposte
1) Cerca la sillaba
2) Scambia l’iniziale
3) Frasi illustrate
4) Attività manuale
5) Favole intrecciate
schede Cerca la sillaba
schede Scambia l’iniziale
schede Frasi illustrate
schede Attività manuali
schede Favole intrecciate

Conclusioni
Appendice - cosa dIce la legge
La legge nel dettaglio
La legge approvata: N. 1006-1036-B

Glossario
Bibliografia
Indice


La dislessia  Eva Benso   Il Leone Verde
 
La dislessia
Una guida per genitori e insegnanti: teoria, trattamenti e giochi

Eva Benso



torna suIntroduzione

La dislessia è un Disturbo Specifico dell’Apprendimento, in particolare della lettura. È ormai molto conosciuto, anche se i primi studi mirati risalgono agli ultimi decenni. Tale disturbo, un tempo mascherato dai disagi relazionali e dai picchi emotivi che spesso lo accompagnano, colpisce il 4-5% dei bambini, quindi riguarda circa un alunno per classe.
Questo libro, nella doppia veste teorica e pratica, si pone l’obiettivo di inquadrare l’argomento in maniera divulgativa, secondo il punto di vista della neuropsicologia, affinché possa essere uno strumento utile per insegnanti, genitori e chiunque voglia approfondire la materia, attraverso numerosi grafici, schemi esplicativi e un glossario finale.
Nella parte teorica del testo vengono analizzati i meccanismi della lettura e l’interazione di quest’ultima con i sistemi di controllo, in particolare dell’attenzione (SAS), le cause del disturbo e messi in luce i principali luoghi comuni e “miti” da sfatare. Il tutto è sostenuto scientificamente dalle teorie di Moscovich e Umiltà (1990) che supportano, infine, il Modello del Continuum di F. Benso (2007). Inoltre, vengono affrontati il momento diagnostico e quello dei trattamenti abilitativi, quest’ultimo spesso trascurato.
Nella parte pratica, che discende da quella teorica, sono proposte attività ludiche, come il bricolage, ed esercizi di rinforzo cognitivo. In questo testo lo sforzo è mirato a ridimensionare numerose credenze che, purtroppo, sono alimentate da siti Internet e, talvolta, anche da corsi per insegnanti o clinici. Uno dei principali stereotipi da demolire è quello dell’esistenza di un profilo unico per il dislessico: non esiste il “dislessico tipo”, in quanto le cause che generano la dislessia sono diverse per qualità e quantità. Un altro aspetto importante da conoscere è che in tutti i soggetti dislessici, con opportune batterie di test, si isolano sempre problemi di tipo attentivo o al sistema di controllo esecutivo. Dunque, lavorando sull’abilità compromessa (in questo caso la lettura) e sul sistema attentivo, è possibile ottenere risultati soddisfacenti.


La dislessia  Eva Benso   Il Leone Verde
 
La dislessia
Una guida per genitori e insegnanti: teoria, trattamenti e giochi

Eva Benso






CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...