Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia

-10%
Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia  Domenico Claps   Edizioni Enea




LIBRO CARTACEO
 
  • 16,20 invece di € 18,00 Sconto del 10%
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione
  • ANNO STAMPA: Febbraio 2010
  • EAN: 9788895572239
EBOOK
  Formato: epub
 
  • 9,99
  • Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione
  • Articolo non soggetto a sconti
  • FORMATI DISPONIBILI: EPUB: 1.5MB
  • EAN: 9788895572390
torna suDescrizione

Prefazione
Introduzione


PRIMA PARTE - I fondamenti
1. L'OMEOPATIA

1. Una visione olistica del paziente
2. Hahnemann e l'Omeopatia
3. Definizione di Omeopatia

2. LE COSTITUZIONI
1. La costituzione carbonica
2. La costituzione sulfurica
3. La costituzione fosforica
4. La costituzione fluorica
5. La costituzione muriatica

3. I MIASMI
1. Il miasma psora
2. Il miasma sicosi
3. Il miasma sifilis
4. Il miasma tubercolinico

4. LE LEGGI DELL'OMEOPATIA
1. I sintomi omeopatici
2. La diagnosi
3. La repertorizzazione
4. Le dodici leggi di Kent
5. Le leggi dell'Omeopatia
5.1. Vis medicatrix o legge di guarigione (legge di Hering)
5.2. La legge dei simili (similia similibus curantur)
5.3. Sperimentazione pura
5.4. Individualità morbosa (o del malato)
5.5. Individualità medicamentosa (o del rimedio)
5.6. Energia vitale
5.7. Dose minima

SECONDA PARTE - Materia Medica
5. MATERIA MEDICA SINTETICA


TERZA PARTE - Pronto soccorso
6. PATOLOGIE E TERAPEUTICA OMEOPATICA

1. Piccolo pronto soccorso omeopatico
2. Piccolo repertorio omeopatico
3. I sintomi mentali del repertorio

QUARTA PARTE - Tabelle sinottiche omeopatiche
7. CORRELAZIONE TRA PSICHE E SOMA


8. VISOLOGIA OMEOPATICA
1. I segni della visologia
2. I rimedi omeopatici e i segni della visologia

9. OMEOPATIA DI RISONANZA E CATENE CAUSALI
1. L'Omeopatia di risonanza e i biofotoni
2. Le catene causali

10. I PUNTI DI WEIHE

Riferimenti bibliografici

 

Questo libro è indirizzato sia al medico che pratica o che inizia ad appassionarsi all'Omeopatia, sia ai naturopati e a coloro che vogliono trattare piccoli disturbi con rimedi omeopatici.

La trattazione procede dai fondamenti (costituzioni, miasmi, leggi e preparazione dei rimedi), passando per una materia medica sintetica ma chiara, fino al pronto soccorso omeopatico, utile non solo nel proprio studio, ma anche tra le mura domestiche.

Infine vi sono una serie di approfondimenti che integrano l'approccio omeopatico con tecniche più avanzate, come l’analisi di punti e segni di riflessologia omeopatica a livello del viso e del corpo.

Viene data quindi importanza non solo al sintomo fisico o mentale, ma anche all'emozione del momento e ai segni presenti sul corpo che possono indirizzare o chiarire il caso.


Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia  Domenico Claps   Edizioni Enea
 
Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia

Domenico Claps



torna suPrefazione di Catia Trevisani

Da questo testo, che vanta una visione veramente olistica del paziente, si deduce come segni, sintomi ed emozioni siano un tutt'uno, si sottolinea dunque l'unità e la singolarità dell'individuo che si ammala nel suo personalissimo modo, diverso da quello di tutti gli altri. Ben lungi dai protocolli della Medicina ufficiale che ben poca libertà lasciano all'intuizione del medico costringendolo in uno schematismo del tutto razionale. Eppure ogni cosa, anche la più piccola, ha un suo senso e un motivo d'essere.

L'Omeopatia lascia libero respiro e colloca ogni dettaglio in un insieme che ne migliora la comprensione. Ancora meglio se si integra con altre metodologie che consentono una lettura più profonda e completa dello squilibrio del soggetto che chiede aiuto, ben venute dunque la Medicina Tradizionale Cinese, la Nuova Medicina di Hamer, la Psicosomatica, la visologia e quant'altro.

Einstein suggerisce: “L'immaginazione è più importante della conoscenza”, se questa frase non fosse pronunciata da uno scienziato come lui sarebbe considerata ridicola, ma è stata pronunciata da un genio le cui teorie sono studiate in tutto il mondo. È così! Un omeopata che studia perfettamente il repertorio, che conosce a memoria tutti i rimedi e i sintomi collegati non è detto che sia un ottimo terapeuta, quello che fa la differenza è la capacità immaginativa, la scintilla geniale che illumina dettagli per altri nascosti, che permette di collegare cose apparentemente lontane, che districa i nodi e ricostruisce le fila di una storia.

Complimenti all'autore per l'abilità di redigere un testo che ha il pregio della precisione, ma anche dell'immediatezza, che attraverso l'analogia coinvolge allo stesso tempo emisfero destro e sinistro, che tratta una disciplina complessa come l'Omeopatia in un modo semplice e fresco, avvicinabile da tutti.


Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia  Domenico Claps   Edizioni Enea
 
Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia

Domenico Claps



torna suIntroduzione di Dott. Domenico Claps

Durante il mio percorso di medico omeopata mi sono spesso imbattuto in discipline affini e altre apparentemente lontane dalla metodica omeopatica.

Vedere e saper ascoltare è sempre stata la base e la regola principale per una corretta diagnosi, ma non sempre si riesce a cogliere l'essenza della malattia, spesso tralasciamo, per cause diverse, alcuni segni e sintomi che apparentemente non sembrano avere nessuna correlazione con la sofferenza del malato.

Iridologia, omeopatia, agopuntura, fitoterapia, visologia, auricoloterapia, riflessologia, punti di Weihe, bioenergetica, metamedicina, psicosomatica… potrei continuare a lungo nell'elenco delle branche di quella medicina che un tempo era chiamata “olistica”, ma che attualmente sta rischiando di percorrere la stessa strada della medicina allopatica: la “scissione”, portando l'attenzione alla parte piuttosto che all'intero individuo sofferente. Vorrei ricordare a tutti coloro che come me hanno scelto di praticare la medicina naturale di non trascurare il nostro unico obiettivo professionale, “cogliere l'unità psicofisica” del paziente.

Ulteriore difficoltà, molto grave per chi ha scelto di praticare la medicina naturale, è l'incapacità o il non voler condividere il sapere. Creare gruppi di studio è sempre stata una difficoltà insormontabile per la pretestuosa voglia di prevalere e di temere la condivisione. Ma il sapere se non condiviso altro non è che inutile conoscenza, senza futuro. Condividere, discutere, analizzare e studiare in gruppo è la strada che mi propongo e propongo in questo percorso. L'umiltà è il primo passo per la condivisione della propria e altrui crescita professionale.

Essere allo stesso tempo medico-paziente o meglio attore-regista è fondamentale per comprendere gli altri. Comprendere l'arte medica omeopatica attraverso i sintomi descritti dal paziente e con la raccolta dei segni del viso, della lingua, delle mani, dei piedi, del rachide e di altri punti riflessi sul corpo è solo una prima parte, infatti a questo esame obiettivo va aggiunto il significato psicologico o meglio il fattore traumatico del passato che si è impresso nella sofferenza attuale. Analizzare ogni organo con la sua componente psicologica permette di trovare la causa emozionale, fattore scatenante e subdolo di tutti i mali.

Questo libro è indirizzato al medico che pratica o che inizia ad appassionarsi all'Omeopatia, ai naturopati e a coloro che vogliono trattare piccoli disturbi con rimedi omeopatici.

La trattazione procede dai fondamenti (costituzioni, miasmi, leggi e preparazione dei rimedi), passando per una materia medica sintetica ma chiara, fino al pronto soccorso omeopatico, utile non solo nel proprio studio, ma anche tra le mura domestiche. Infine vi sono una serie di approfondimenti che integrano l'approccio omeopatico con tecniche più avanzate, come l'analisi di punti e segni di riflessologia omeopatica a livello del viso e del corpo.

Viene data quindi importanza non solo al sintomo fisico o mentale, ma anche all'emozione del momento e ai segni presenti sul corpo che possono indirizzare o chiarire il caso.

Naturalmente l'intervento su quelli che possono sembrare piccoli disturbi non esclude e non deve porre l'atto medico come secondario o di scarsa rilevanza, rivolgersi a un esperto con a casa un manuale di facile consultazione è la forza necessaria per affrontare con maggior serenità le piccole malattie della nostra esistenza.

Un particolare ringraziamento è rivolto a tutti coloro che hanno compreso che l'arte medica è unità e che hanno ritrovato nel rapporto umano la loro strada per una crescita profonda e sincera


Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia  Domenico Claps   Edizioni Enea
 
Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia

Domenico Claps






CATEGORIE LIBRI


I clienti che hanno scelto questo prodotto hanno acquistato anche...